logo_cabecera_sinDB.jpg

Formazione

 

Aree dell’ambito :
  • Area Formazione permanente e ricorrente dei Responsabili
  • Area documentazione formativa
  • Area accoglienza “nuovi” e formazione cenacoli nuovi
  • Area programmazione e organizzazioni di incontri nazionali del TR
  • Area progetto Missioni

Funzioni dell’ambito:
  • persegue la realizzazione delle linee di formazione predisposte ogni anno dal Consiglio Generale del Movimento, seguendo le indicazioni delle tematiche della programmazione generale
  • suggerisce metodologie e tecniche efficaci per le esigenze dei cenacoli in funzione dei  tempi della loro costituzione
  • cura la formazione dei responsabili del movimento
  • propone progetti di diffusione della spiritualità pasquale

Modalità operative:
L’ambito opera in stretto collegamento con i responsabili  Centrali sulle questioni fondamentali della vita del Movimento:
  • valorizzazione del carisma pasquale
  • appartenenza al Movimento e, per esso, alla Famiglia Salesiana,
  • laicità del Movimento e protagonismo laicale
  • formazione permanente e ricorrente dei responsabili, tendente a migliorare e valorizzare le loro  abilità organizzative
  • linee d’azione per la  formazione  dei Cenacoli

Collaborazioni
In concordanza di obiettivi e di continuità di metodo, a livello nazionale, per le iniziative comuni l’Ambito cura in particolare il contatto e il confronto con il coordinatore del Settore Giovani e, naturalmente, con il coordinatore del Settore Adulti.
L’ambito si avvale  per l’Area programmazione e organizzazioni di incontri nazionali del TR della specifica collaborazione e del concreto intervento degli Ambiti Liturgico, Artistico Ricreativo, Comunicazione sociale.
Inoltre per le aree:
  • Area Formazione permanente e ricorrente dei Responsabili
  • Area  documentazione formativa
  • Area accoglienza “nuovi” e formazione cenacoli nuovi
  • Area progetto Missioni
L’Ambito si riferisce, di volta in volta, a opportune collaborazioni all’interno del Movimento e, se necessario, all’esterno, tenendo conto di competenze mirate agli scopi e ai progetti delle specifiche aree.

Formazione dei Cenacoli di Nuova Costituzione
Una particolare attenzione viene posta dai referenti dell’Ambito alla formazione dei Cenacoli di Nuova Costituzione.  Per essi è predisposto un particolareProgramma Quadriennale di Formazione Base, flessibile, nei limiti del possibile, tenuto conto della fisionomia del gruppo che si va a costituire.
Il Piano formativo ha una struttura spirituale mirante a formare l’uomo pasquale, che “ cerca il Regno di Dio e la sua giustizia”  (cfr. Lc 12, 31; Mt 6,33).
Il percorso formativo è seguito e rielaborato, anno per anno, dai referenti dell’Ambito in costante confronto e in  collaborazione stretta con i responsabili locali del Cenacolo nascente.
L’animazione è curata dall’Ambito Artistico_Ricreativo.

 

SPUNTI DI ANIMAZIONE PER LA LECTIO

 

Incontro di formazione 18/19 febbraio 2017

per accedere ai contenuti selezionare qui

 

Formazione dei Cenacoli di nuova costituzione

Programma di base (n. 4 anni):

 

1° anno:

1.                  Cristo Risorto non è un mito. Storicità della Resurrezione

2.                  paradigma  della  nostra  vita: Emmaus_Lectio  sulla  pagina  di Emmaus

3.                  L’uomo  pasquale: Spiritualità pasquale come novità di vita

4.                  Cristo Risorto oggi: testimonianza e vita

 

!-

-->

n. 2  Dispense “Missione  Nola” :   Sabino Palumbieri ,  Cristo è  risorto. ditelo a  tutti.

 

2° anno:

            Le  beatitudini  ( Mt 5, 2-11)

Beati voi poveri….                         

Beati voi che ora piangete…

Beati i miti ….

Beati voi che avete fame e sete ….

Beati i misericordiosi …                  

Beati i puri di cuore …

Beati gli operatori di pace…            

Beati i perseguitati …

 

!-

-->

n. 2  Dispense : Sabino Palumbieri ,  le  beatitudini (EE.SS. 2004-2005)

testo novità: S. Palumbieri , La nona sinfonia di  dio, Ed. Effata’

 

3° anno:

Le  opere  di misericordia corporali  (Mt  25, 31-46)  e  spirituali  (Mt 4, 4)

                                                                                            

Dar da mangiare agli affamati                                                        

Dar da bere agli assetati

Istruire gli ignoranti

Vestire gli ignudi  

Ammonire gli erranti

Ospitare ipellegrini  

Consolare gli afflitti

Visitare gli infermi

Perdonare le offese

Visitare i carcerati

Sopportare le persone moleste

Seppellire i morti  

Pregare Dio per i vivi e per i morti

Consigliare i dubbiosi

 

!-

-->

n° 9 schede gUIda alla PARTECIPAZIONE

n. 2  Dispense : Sabino Palumbieri , le  opere di misericordia (EE.SS. 2002-2003)

 

(POWERPOINT) IL BUON SAMARITANO

 

4° anno:    

·     Introduzione alla Lectio Divina

·     Lectio Divina : La via Lucis ( 14 stazioni dal formulario tradizionale  ed. Pompei)

 

n. 14 Schede Guida a cura  dell’ambito formazione, dell’ambito liturgico e dell’Ambito Artistico_Ricreativo.

!-

-->


Scarica la programmazione 2014-2015

 

 


Relazione Prima Giornata di Richiamo 2014/2015 (Agostino Aversa)



Relazione Prima Giornata di Richiamo 2014/2015 (Don Sabino)