logo_cabecera_sinDB.jpg

Artistico - Ricreativo

L’ambito ARTISTICO RICREATIVO è una peculiarità del nostro movimento.
Sua funzione è quella di tradurre nei linguaggi artistici del teatro, della musica, i contenuti formativi e la spiritualità del TR, per comunicare la gioia del Risorto raggiungendo e ravvicinando, attraverso l’emozione, il cuore di chi è lontano o tiepido nella fede.
Uno degli obiettivi dell’ambito consiste nella proposta di uno stile di animazione e accoglienza che accresca il nostro sentirci ed essere “famiglia di famiglie” e che ci renda altresì riconoscibili nella Chiesa e nella Famiglia Salesiana.
L’Artistico ricreativo, di cui di seguito si presentano referenti e collaboratori, si configura come equipe di lavoro e amicizia che vede rappresentati al suo interno le realtà "zonali" del movimento:
  1. per uno scambio costruttivo e creativo di idee, perché tutti si possano sentire partecipi e protagonisti nell’animazione del movimento, sia al livello locale che generale;
  2. perché negli eventi di rilievo organizzati dall’ambito tutte le componenti del movimento siano coinvolte.
Tra le iniziative peculiari dell'ambito c'è la proposta di animazione introduttiva alle lectio mensili dei cenacoli. Fino all'anno 2012-13 (come esemplificato sopra negli allegati) veniva prodotto un sussidio unico (CD e introduzione alle Lectio) all’inizio dell’anno; dall'anno scorso, invece, è stato indetto un appuntamento “virtuale” mensile: tramite mail, tra gli animatori dei cenacoli per condividere spunti e idee di animazione. Si stanno ottendo un coinvolgimento ed un interesse sempre maggiori che spingono a continuare su questa nuova strada.
A cura dell'ambito è pure l'accoglienza animata alle giornate di richiamo e agli Esercizi. Attraverso l'ascolto di un brano musicale, la presentazione di un simbolo o di un power point, con una breve drammatizzazione, vengono evocate le tematiche dell'incontro, preparando il cuore dei presenti ad accoglierle.

 

Momento forte agli Esercizi Spirituali è il pomeriggio della COMUNITÁ RIFLETTE CONTEMPLANDO, un'esperienza divenuta, da ben oltre un decennio, una bella consuetudine. In tale occasione viene proposta una rappresentazione di teatro del sacro su un tema correlato a quello degli Esercizi. La rappresentazione di quest'anno, dal titolo “È questo il tempo?” ha costituito un approfondimento sulla "vita eterna". I nostri testi originali sono sempre corredati da brani musicali inediti, dei quali abbiamo realizzato, in occasione del trentennale del movimento, una raccolta disponibile in un cd dal titolo: "We are made for Eternity - Il meglio de LA COMUNITA' RIFLETTE".
 

SPUNTI DI ANIMAZIONE PER LA LECTIO

  • Il materiale relativo alla lectio lo si può trovare nello spazio dedicato all'ambito "formazione"
In occasione del bicentenario della nascita di don Bosco, l'ambito ha sostenuto i giovani del movimento in un Laboratorio del quale è stata portata a termine una prima fase di scrittura creativa con la produzione di un’opera teatrale dal titolo “Tra terra e cielo”. In essa l’attenzione è incentrata sulla figura del nostro santo in relazione ai diritti dei minori, una tematica tuttora di grande attualità, che incontra la sensibilità e gli orientamenti programmatici della Pastorale Giovanile Salesiana. Nel corso dell’anno anniversario, l’iniziativa è stata portata a termine con una rappresentazione ospitata agli Esercizi Spirituali.
 

 
 

 

 Durante gli Esercizi Spirituali del 2016, l'ambito ha proposto una riflessione sul tema della misericordia, cercando di esplorare i confini tra giustizia e perdono attraverso racconti di alcune esperienze. Il lavoro, dal titolo "Volti di Misericordia - cronache di straordinario perdono" è stato riproposto a tutta la comunità salesiana (e non solo) del Vomero (Napoli) il  20 novembre 2016. Ne proponiamo la locandina:

 
  

 

 

Quella dell’ARTISTICORICREATIVO costituisce un'esperienza forte di amicizia e di fede. La nostra è una fucina di idee e progetti la cui realizzazione attende che dal “centro” del movimento arrivino segnali… Il nostro gruppo, e il luogo che ci ospita, a Sant’Agata de’Goti, rimangono una casa aperta a tutti dove, nell’incontro e nello scambio di idee, nei momenti conviviali, rinsaldare e ri-motivare la nostra appartenenza al TR.

COLLABORATORI

 
Area creativa: Susy Mocerino ( con la collaborazione musicale di Giampaolo Maria Nicastro, sdb, ed altri musicisti esterni)
Regia tecnica e organizzativa: Marco De Angelis e Marco Gallo
Area animazione e accoglienza: Goffredo Alviano, Rosanna Franco, Enzo Vitiello, Pasquale e Romina Rifino, Anna Paola De Angelis, Denise Mazzini, Tania Consiglio, Maria e Carmen Malatesta, Annamaria Merola, Giuseppe e Caterina De Riggi, Gaetano Amato, Annamaria Donadio, Anna D'Elia
Contatti con il sito: Stefano Cucurachi
 
 

 


Scarica la verifica e programmazione 2015-2016